Katori Shinto Ryu

 

Kenjutsu o Arte della Spada indica quelle scuole di arti marziali giapponesi costituite dalle tecniche di spada (katana, tachi, kodachi, wakizashi) da utilizzare durante i combattimenti corpo a corpo. Comprende quelle scuole tradizionali che formavano i Bushi, i guerrieri Samurai, a gestire i vari livelli del combattimento armato.

IlTenshin Shoden Katori Shinto Ryu è una delle più antiche scuole esistenti di Bujiutsu (Arte del Guerriero) ed è considerata in Giappone Tesoro Nazionale della cultura e dell’arte Giapponese. Fu fondata nel 1447 nel tempio shintoista di Katori, da cui ha preso il nome.

Si studia prevalentemente in coppie, con la supervisione di un insegnante, attraverso sequenze di movimenti codificati (kata) che prevedono il maneggio delle armi tradizionali: spada (ken), estrazione della spada (iaido), bastone lungo (bo), alabarda (naginata), spada corta (kodachi), due spade (ryoto) e lancia (yari).

I movimenti di base, le guardie, le tecniche di taglio e i kata di estrazione della spada vengono studiati a livello individuale, il resto dello studio avviene tra due compagni di pratica che si confrontano spada contro spada agli inizi e poi via via anche con le altre armi in modo da imparare le differenti distanze e i tempi di attacco e difesa.

Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu è una scuola di spada, pertanto la maggior prevalenza di studio è data a questa sia nel confronto con un altro armato di spada sia di una delle altre armi tradizionali.

 Image

I benefici del progredire con la pratica, oltre a quelli scontati derivanti da una attività fisica, sono di imparare ad osservare e vedere quanto accade, muovere il proprio corpo di conseguenza e in modo armonico, agire e reagire con la corretta determinazione e con la tecnica adeguata, il tutto sviluppando i sensi di distanza, tempo e armonia con l’altro e di perseguire il controllo di sè e la massima concentrazione.

Il praticante trova il proprio percorso e le proprie modalità di riflettere e trasportare benefici e peculiarità nella propria quotidianità sia a livello fisico sia a livello mentale, emotivo, intelletivo, …

La pratica quindi trascende lo scopo originario finalizzato all’uso militare, attraverso l’uso del corpo si riequilibra la postura, senza l’interferenza mentale si armonizza corpo e spirito/mente e attraverso l’esecuzione dei kata a coppie e al lavoro in gruppo ci si educa alla relazione con l’altro.

maggiori informazioni sul TS Katori Shinto Ryu:
Sito Jitakyoei Budo
Sito Kobukan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: