Commemoriamo Hatakeyama, insieme nello spirito del keiko

Tutti insieme condividendo la pratica e lo spirito, alcuni fisicamente insieme, altri fisicamente distanti. Commemorando condividiamo lo stesso spirito, un solo spirito, quello di una delle frasi più ripetute dal Maestro Hatakeyama Goro “Tanto tanto keiko, praticate sempre, ogni giorno, ogni volta che potete”.

Ricorre il decimo anniversario della dipartita del Maestro Hatakeyama Goro, mentre questo post si pubblica da solo (lo ho programmato) sono sul tatami a praticare alla cerimonia organizzata da Kobukan dojo e Mushinkan e alla quale partecipano anche altri praticanti e altri dojo.

L’intenzione è quella di ricordarlo rispettosamente ed onorare la sua memoria, riconoscendo che ha insegnato sempre in modo generoso e disinteressato. Un gesto di rispetto ed affetto, per ripercorrere e ribadire quanto abbiamo in comune, la sua pratica e le forme, così come ce le ha mostrate e come le hanno tradotte e le trasmettono i suoi interpreti e volendo offrire a ciascuno dei presenti l’opportunità di entrare nuovamente in contatto con quella visione e quello spirito.

Anche altri dojo, altre associazioni, altri praticanti hanno commemorato e stanno commemorando il nostro Maestro in altri luoghi tanto o poco distanti.

La pratica, il keiko, la dedizione che infondiamo e anche nostra semplice presenza, ci uniscono travalicando ogni distanza, ogni differenza, ogni distinzione.

Oggi, adesso, qui e ovunque voi stiate commemorando il Maestro … siamo tutti uniti, siamo tutti lo stesso spirito.

Onegai Shimasu

Il Maestro Goro Hatakeyama, nato a Tokyo il 17 agosto del 1928, inizia lo studio delle arti marziali a 13 anni praticando judo, sumo e kendo mentre frequenta le scuole. Nel dopoguerra inizia a praticare uno stile tradizionale di Ju Jutsu, ma, in seguito alla morte senza eredi del Soke, la scuola chiude. Nel 1960 inizia la pratica del Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu presso il Dojo di Yoshio Sugino Sensei di cui diviene allievo diretto e rapidamente primo assistente.
Ottenuto il IX° dan Menkyo Kaiden dal M° Yoshio Sugino, si dedica all’insegnamento del Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu. Quando il Maestro Sugino si ritira dall’insegnamento all’estero per motivi di età, il maestro Hatakeyama lo sostituisce continuando la sua opera di insegnamento al di fuori del Giappone con stage in Francia, Olanda, Belgio, Svizzera, Italia, Gran Bretagna, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Russia, Canada e Stati Uniti.
Dopo la morte del M° Yoshio Sugino, avvenuta nel 1999, il Maestro si stacca dal Sugino Dojo per riproporre il Katori Shinto Ryu degli anni della sua giovinezza rivisto con gli occhi di 40 anni di esperienza. Il 9 Dicembre 2009, a Kamakura, ci lascia dopo una non lunga malattia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: