Frasi da Manuale del Guerriero della Luce

guerriero-della-luce_thumb

  • I guerrieri della luce non sempre sono sicuri di ciò che stanno facendo. Molte volte trascorrono la notte in bianco, pensando che la loro vita non ha alcun significato.
    Per questo sono guerrieri della luce. Perché sbagliano. Perché si interrogano.
    Perché cercano una ragione: e certamente la troveranno.
  • Un guerriero della luce ha sempre una seconda opportunità nella vita.
  • Un guerriero della luce non rimanda le sue decisioni.
    Egli riflette a lungo prima di agire. Considera il proprio addestramento, la propria responsabilità e il proprio dovere di maestro. Cerca di mantenere la serenità, e analizza ogni mossa come se fosse la più importante. Tuttavia, nel momento in cui prende una decisione, il guerriero agisce: non ha più alcun dubbio su ciò che ha scelto né cambia rotta se le circostanze sono diverse da come le immaginava.
    Se la decisione è giusta, vincerà il combattimento, anche se dovesse durare più del previsto. Se è sbagliata, sarà sconfitto e dovrà ricominciare tutto da capo, con più saggezza.
    Ma un guerriero della luce, quando comincia, va fino alla fine.
  • Il guerriero della luce ha appreso che Dio si serve della solitudine per insegnare la convivenza.
    Si serve della rabbia per mostrare l’infinito valore della pace.
    Si serve del tedio per sottolineare l’importanza dell’avventura e dell’abbandono.
    Dio si serve del silenzio per fornire un insegnamento sulla responsabilità delle parole.
    Si serve della stanchezza perché si possa comprendere il valore del risveglio.
    Si serve della malattia per sottolineare la benedizione della salute.
    Dio si serve del fuoco per impartire una lezione sull’acqua.
    Si serve della Terra perché si comprenda il valore dell’aria.
    Si serve dela morte per mostrare l’importanza della vita.
  • “E’ curioso” commenta il guerriero della luce tra sé e sé “Incontro tanta gente che, alla prima occasione, tenta di mostrare il lato peggiore di sé. Cela la forza interiore con l’aggressività; dissimula la paura della solitudine con un’aria di indipendenza. Non crede nelle proprie capacità, ma vive proclamando ai quattro venti i propri pregi.”
    Il guerriero della luce legge questi messaggi in tanti uomini e tante donne che conosce. Non si lascia mai ingannare dalle apparenze, e fa di tutto per rimanere in silenzio quando tentano di impressionarlo. Ma coglie l’occasione per correggere le proprie mancanze, giacchè gli uomini sono sempre un ottimo specchio.
    Un guerriero approfitta di qualsiasi opportunità per imparare.

Il “Manuale del Guerriero della Luce” è un libro di Paulo Coelho del 1997. E’ una raccolta di brevi enunciati etici e filosofici pubblicati negli anni precedenti su vari giornali e riviste prevalentemente brasiliani annunciati e chiusi da un prologo e un epilogo e include aforismi, frasi e proverbi presi davari testi sacri o meno.

su Amazon

Preview e download su Ebookbrowsee

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: