Kiri-otoshi

Stasera condivido questo interessante articolo (e ancora di piu’ il videoclip) di “Kendo nelle Marche” sul Kiri-Otoshi, tecnica notevole per rompere gli shomen avversari ed entrare nella guardia di chi ha attaccato

Nel “riportarlo” dal Kendo al Kenjutsu, chiaramente, vanno tenuti in considerazione alcuni aspetti, primo tra tutti il fatto che nel nostro lavoro evitiamo di colpire il compagno con una bokkenata in fronte.

Credo lo si possa trovare e studiare già dal primo kata Omote nel ruolo di Uke al primo vero maki-uchi men che Kirikomi fa sull’obbiettivo.

Che ne dite?

Kendo nelle Marche

In vista del seminario organizzato dai nostri amici dell’Ittoryukai Valdelsa vi segnaliamo questo video in una delle tecniche fondanti dell’Itto-Ryu.

Kiri-otoshi appunto.

Un “semplicissimo” men che necessita però di un timing precisissimo ed un caricamento centrale perfetto. Per chi si è per perso l’articolo riguardo il Sen rimandiamo al seguente post.

kendonellemarche.wordpress.com/2010/05/05/sen/

Questo colpo molto rischioso in quanto completato quando la spada avversaria è in fase discendente, non dev’essere eseguito pensando di caricare sopra la spada avversaria, soprattutto quando il men avversario è veloce, ma bensì usando il contatto, o meglio lo sfregamento,  shinogi contro shinogi.

Nel video che segue Takizawa Sensei ci mostra come eseguire questa tecnica.

View original post

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: